Guida completa al preservativo per adolescenti

Torna a Blog
Guida completa al preservativo per adolescenti

Guida completa al preservativo per adolescenti

In questo articolo vediamo come mettere il preservativo e tanti altri utili consigli per chi non ha ancora familiarità con i rapporti sessuali. Vediamo insieme questo e tanti altri aspetti in questa guida completa.

Cosa sono i preservativi?

I preservativi sono sacchetti sottili che impediscono allo sperma di penetrare nella vagina. Ci sono preservativi maschili e preservativi femminili:

  • Sul pene viene indossato un preservativo maschile. Di solito è fatto di lattice, un tipo di gomma. Ma alcuni sono realizzati con materiali sicuri per le persone con allergie al lattice, come poliuretano o poliisoprene.
  • Un preservativo femminile viene inserito nella vagina. Ha un anello flessibile alle due estremità. Un’estremità è chiusa ed entra nella vagina; l’altra estremità è aperta e l’anello si trova fuori dall’apertura della vagina. I preservativi femminili ora disponibili sono realizzati con materiali sicuri per le persone con allergie al lattice.

Come mettere il preservativo

I preservativi funzionano impedendo allo sperma di entrare nella vagina. Come mettere il preservativo maschile, il preservativo maschile viene posizionato sul pene quando diventa eretto. Viene srotolato fino alla base del pene mentre si tiene la punta del preservativo per lasciare un po’ di spazio in più alla fine. Questo crea uno spazio per lo sperma dopo l’eiaculazione e rende meno probabile la rottura del preservativo.

Dopo che il maschio ha eiaculato, dovrebbe tenere il preservativo alla base del pene mentre si estrae dalla vagina. Deve farlo mentre il pene è ancora eretto. Questo impedisce al preservativo di scivolare via quando diventa morbido, il che potrebbe far entrare lo sperma nella vagina.

Come mettere il preservativo femminile. Il preservativo femminile viene inserito nella vagina usando l’anello chiuso. L’altro anello crea l’estremità aperta del preservativo. Il preservativo allinea quindi le pareti della vagina, creando una barriera tra lo sperma e la cervice. Il preservativo femminile può essere inserito fino a 8 ore prima del rapporto sessuale. Dovrebbe essere rimosso immediatamente dopo il sesso e prima di alzarsi.

I preservativi maschili e femminili non dovrebbero essere usati contemporaneamente perché l’attrito può spezzarli, farli aderire insieme o far scivolare l’uno o l’altro fuori posto durante il rapporto. Se un preservativo si rompe o scivola, lo sperma può passare, rendendo il preservativo meno probabile per prevenire la gravidanza o le malattie sessualmente trasmissibili .

Quanto funzionano i preservativi?

Nel corso di un anno:

  • 15 coppie tipiche su 100 che usano il preservativo maschile avranno una gravidanza accidentale.
  • Circa 21 coppie su 100 che usano il preservativo femminile avranno una gravidanza accidentale.

Per una maggiore protezione , molte coppie usano il preservativo insieme a un altro contraccettivo, come le pillole anticoncezionali o uno IUD. Perché i preservativi abbiano le migliori possibilità di lavorare, devono essere usati ogni volta che una coppia fa sesso.

Un preservativo non può essere riutilizzato. Un nuovo preservativo dovrebbe essere usato ogni volta che una coppia fa sesso e deve essere usato dall’inizio alla fine per proteggere dalla gravidanza e dalle malattie sessualmente trasmissibili. Non usare mai lubrificanti a base di olio (come olio minerale, vaselina o olio per bambini) con i preservativi perché possono danneggiare la gomma. I preservativi possono anche essere danneggiati da cose come unghie e piercing.

Se un preservativo sembra asciutto, appiccicoso o rigido quando esce dal pacco, o ha superato la data di scadenza , gettalo via e usane uno nuovo. È utile avere diversi preservativi a portata di mano nel caso ci fosse un problema con uno. È meglio conservare i preservativi inutilizzati in un luogo fresco e asciutto.

I preservativi aiutano a proteggere dalle malattie sessualmente trasmissibili?

Sì. I preservativi in ​​lattice, poliuretano e poliisoprene possono aiutare a prevenire molte malattie sessualmente trasmissibili se usati correttamente. Quelli fatti di pelle di agnello non funzionano bene per prevenire le malattie sessualmente trasmissibili, compresi HIV / AIDS.

I preservativi non proteggono dalle infezioni diffuse da piaghe sulla pelle non coperte da un preservativo (come la base del pene o dello scroto). Le coppie che fanno sesso devono sempre usare il preservativo per proteggersi dalle malattie sessualmente trasmissibili anche quando usano un altro metodo di controllo delle nascite.

L’astinenza (non avere rapporti sessuali) è l’unico metodo che previene sempre la gravidanza e le malattie sessualmente trasmissibili.

Ci sono problemi con i preservativi?

La maggior parte degli uomini e delle donne non ha problemi ad usare il preservativo. Gli effetti collaterali che a volte possono accadere includono:

  • una reazione allergica in qualcuno con un’allergia ai preservativi in ​​lattice
  • irritazione del pene o della vagina da spermicidio lubrificanti con cui vengono trattati alcuni preservativi

Chi sono i preservativi giusti per?

I preservativi possono essere una buona opzione per le coppie che sono abbastanza responsabili da fermarsi e mettere un preservativo ogni volta prima del sesso e delle persone che vogliono protezione contro le malattie sessualmente trasmissibili.

Poiché i preservativi sono l’unico metodo di controllo delle nascite attualmente disponibile per i ragazzi, consentono al maschio di assumersi la responsabilità del controllo delle nascite e della protezione delle malattie sessualmente trasmissibili.

Dove sono disponibili i preservativi?

I preservativi sono facili da trovare in farmacie, supermercati e persino distributori automatici oppure puoi acquistare i preservativi online. I preservativi non richiedono una visita medica o una prescrizione medica.

Quanto costano i preservativi?

I preservativi maschili costano da 0,50€ a 1€ ciascuno e sono meno costosi quando vengono acquistati in scatole che contengono diversi preservativi.

I preservativi femminili sono un po ‘più costosi e costano circa 2€ per preservativo.

Quando dovrei chiamare il dottore?

Una ragazza che usa il preservativo dovrebbe chiamare il medico se:

  • pensa di essere incinta
  • un preservativo si è rotto durante il sesso
  • c’è un cambiamento nell’odore o nel colore delle sue perdite vaginali
  • ha febbre inspiegabile o brividi
  • dolore alla pancia o al bacino
  • ha dolore durante il sesso

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna a Blog