Preservativi femminili – Cosa sono e come si usano

Torna a Blog
preservativi femminili

Preservativi femminili – Cosa sono e come si usano

Che cos’è un preservativo femminile?

I preservativi femminili sono una lunga busta di plastica, solitamente in nitrile, una gomma artificiale senza lattice. Va all’interno del tuo corpo durante il sesso. Gli anelli flessibili ad entrambe le estremità lo tengono in posizione. Il preservativo riveste le pareti della  vagina  e raccoglie lo sperma e altri liquidi.

Come usare un preservativo femminile

Il modo in cui inserisci un preservativo femminile è simile a come metti un tampone. All’inizio può sembrare un po’ complicato, ma tutto ciò che serve è un po’ di pratica. Ecco come lo fai:

  1. Usa un nuovo preservativo ogni volta che fai sesso.
  2. Fare attenzione a non strapparlo quando si apre la confezione.
  3. Metti il ​​preservativo prima che ci sia contatto tra il  pene  e la vagina o l’ ano .
  4. Metti il ​​lubrificante sull’estremità chiusa del preservativo.
  5. Trova la posizione più comoda per metterlo. Puoi preferire sdraiarti, accovacciarti o stare in piedi con una gamba su una sedia.
  6. Spremi l’anello sull’estremità chiusa del preservativo e inseriscilo nella vagina fino in fondo, proprio come un tampone. Per il sesso anale, mettilo fino in fondo.
  7. Lascia andare l’anello in modo che si apra e rimanga in posizione.
  8. Lascia che l’anello sull’altra estremità penda circa un pollice fuori dalla vagina o dal fondo.

Quanto sono efficaci i preservativi femminili?

I preservativi femminili funzionano quasi quanto i preservativi maschili purché li usi correttamente. Sono efficaci per circa il 95%, il che significa che in un anno, 5 donne su 100 che le usano nel modo giusto ogni volta resteranno  incinte . Confrontalo con 2 donne su 100 i cui partner usano sempre correttamente i preservativi maschili.

Per le coppie che non lo usano sempre nel modo giusto, circa 21 donne su 100 rimarranno  incinte  ogni anno. Per gli utenti di preservativi maschili, quel numero è 18.

I preservativi femminili non eliminano il rischio di contrarre una malattia a trasmissione sessuale ( MST ), ma riducono notevolmente le possibilità.

Vantaggi dei preservativi femminili

Il  controllo delle nascite  che usi è una scelta personale. Ma alcune donne e coppie potrebbero preferire i preservativi femminili rispetto a quelli che un uomo indossa perché:

  • Puoi metterne uno fino a 8 ore prima del rapporto sessuale, quindi non devi interrompere l’umore.
  • Le donne possono scegliere di usarle se i loro partner non vogliono indossare il preservativo.
  • Non sono fatti di lattice, che irrita la pelle di alcune persone.
  • Rimangono sul posto se il tuo partner perde la sua erezione.
  • Li metti prima del rapporto sessuale, quindi non devi fermare quello che stai facendo come fai con un preservativo maschile.
  • Non devi rimuoverli subito dopo il sesso, quindi puoi goderti di più il momento.

Svantaggi del preservativo femminile

Alcune lamentele comuni sui preservativi maschili possono valere anche per la versione femminile. I motivi per cui alle persone non piacciono includono:

  • Possono scivolare fuori posto durante il sesso.
  • Possono irritare la pelle tua o del tuo partner.
  • Potrebbero rendere meno intensa la sensazione del sesso. Se questo è un problema per te, prova a fare in modo che il preservativo faccia parte del gioco sessuale.
  • Sono leggermente meno efficaci nel prevenire la gravidanza e le  malattie sessualmente trasmissibili  rispetto ai preservativi maschili.
  • Possono essere rumorosi, ma puoi usare più aiuto per la lubrificazione o metterlo in anticipo in modo che abbia il tempo di riscaldarsi alla temperatura corporea.
  • Costano più dei preservativi maschili.
  • C’è solo una taglia.

Durante il sesso, è normale sentire il preservativo muoversi. Fai attenzione a questi problemi:

  • Assicurati che il pene del tuo partner   vada nel preservativo e non scivoli tra la plastica e il tuo corpo.
  • Assicurati che l’anello esterno del preservativo non scivoli dentro di te. Se lo fa e il tuo partner non ha eiaculato, puoi rimuovere il preservativo e reinserirlo.
  • Se l’anello esterno entra dentro di te dopo che il tuo partner ha eiaculato, o se lo fa tra il preservativo e la vagina, pensa a usare  la contraccezione d’emergenza .

Rimuovi il preservativo subito dopo il sesso. Ruota l’estremità aperta in modo che il seme rimanga all’interno ed estrailo delicatamente.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna a Blog